\\ Home Page : Articolo : Stampa
Ferie 2007
Di SuperCirio add 05/03/2007 @ 15:56:56, in free time, linkato 663 volte)
Sono ufficialmente entrato in quel particolare periodo dell'anno in cui la mia stabilità matrimoniale viene regolarmente messa a dura prova: è il momento di decidere dove passare le prossime vacanze.
E' un tema, quello delle ferie, che io e mia moglie affrontiamo partendo da posizioni contrapposte. Lei è per la linea del 'dopo un anno di lavoro, è giusto godersi meritate ferie'; io invece sostengo che 'dopo un anno di lavoro, è da stronzi girare quel poco che si è messo da parte nelle tasche di albergatori e affittuari (categorie per le quali, com'è noto, l'anno lavorativo è assai più breve del mio). Di conseguenza anche quest'anno, come tutti gli anni all'approssimarsi della primavera, cominciano ad intensificarsi le prime schermaglie sull'argomento. Diverranno poi guerra aperta subito dopo Pasqua. La festa della Resurrezione in genere fa da detonatore a tutte le tensioni accumulate tra il sottoscritto e la propria consorte sul tema villeggiatura. C'è un motivo: fino a qualche anno fa eravamo soliti passare fuori il weekend pasquale attaccandoci un paio di giorni di ferie finchè una volta -dev'essere stato circa cinque, sei anni fa- il viaggio di andata fu allietato da una coda per traffico intenso che ci bloccò sulla MI-BO all'altezza di Modena per quasi sei ore. In quell'occasione giurai sull'onore di tutti i miei antenati nonché dei figli che ancora non avevo che nessuna forza al mondo mi avrebbe mai più messo in viaggio nel weekend di Pasqua. E' così è stato, anche se l'irrevocabilità di questa decisione fornisce a mia moglie ulteriori spunti ricattatori nei miei confronti per quanto riguarda le ferie estive. "non siamo neanche andati via a Pasqua!" chiosa con aria infelice quando cerco di oppormi ai suoi folli progetti vacanzieri.
Il 2007 però ha già visto una vittoria a mio favore: il pericolo Sardegna è scampato. Sono almeno tre anni che la moglie mi perseguita con la minaccia di un costosissimo soggiorno sull'isola di berlusconia. Fortunatamente, il prezzo esorbitante dei passaggi traghetto l'ha convinta a soprassedere ancora per quest'anno. Adesso sotto tiro c'è la Toscana, probabilmente l'Argentario. Staremo a vedere.
Siamo solo alle prime battute di quello che si annuncia essere un conflitto lungo e logorante.