\\ Home Page : Articolo : Stampa
oh, cherries!
Di SuperCirio addž 19/05/2009 @ 20:47:41, in Salute e Benessere nell'era del SuperCirio, linkato 599 volte)
Un giorno gli antropologi del futuro si chiederanno come siano riusciti gli uomini all'inizio del terzo millennio a conciliare i loro ritmi biologici stagionali con i feroci stravolgimenti climatici dell'epoca.
Voglio lasciar loro un indizio: le ciliegie* in mensa.
Più del calendario, delle variazioni climatiche (impazzite) e delle campagne elettorali ricorrenti, l'indicatore più affidabile per certificare il passaggio dal tardo inverno alla bella stagione è l'arrivo in mensa delle vaschette con le ciliegie. Anche l'arrivo delle prime insalate di riso è un indicatore abbastanza affidabile, ma la precisione delle ciliegie è biblica.

E anche oggi, come da millenaria tradizione, si è compiuto il rito della prima porzione di ciliegie consumata in mensa.
Piccole, palliducce e con lo stesso sapore di plastica della vaschetta che le conteneva, ma il significato più profondo della loro presenza sul vassoio resta comunque immutato: it's summertime!

* Ciliegie, con la 'i' finale, e non 'ciliege' come a volte si legge in giro. E non mi si venga a dire che ormai si usano entrambe le forme, altrimenti spiegatemi che cazzo mi è servito smarronarmi alle elementari per imparare che se prima di 'c' o 'g' c'è la vocale allora ci vuole la 'i'...