Immagine
 SuperCirio is everywhere...... di SuperCirio
 
"
Ho visto cose che voi umani vi siete rotti i coglioni di vedere

"
 
\\ Home Page : Storico : tempo di merda (inverti l'ordine)
Di seguito i deliri pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di SuperCirio addì 14/10/2012 @ 18:54:31, in tempo di merda, linkato 1139 volte)
D'un tratto così, senza troppi preamboli né avvisaglie, mi ritrovo con l'impianto di riscaldamento in funzione, i caloriferi che scottano, la caldaia che brucia prezioso metano importato da lande remote...
e mi sovvien l’eterno,
E le morte stagioni, e la presente
E viva, e il suon di lei...
E il naufragar m'è tutt'altro che dolce in questo mare...
 
Di supercirio addì 13/07/2011 @ 18:47:23, in tempo di merda, linkato 1037 volte)
Ora, non vorrei che i pochi giorni di bel tempo appena trascorsi siano riusciti a scalzare dalla comune coscienza un fatto incontrovertibile: l'estate 2011 si sta rivelando climaticamente una merda...
 
Di SuperCirio addì 17/12/2010 @ 21:27:44, in tempo di merda, linkato 445 volte)
È questo il pianeta surriscaldato?

 
Di SuperCirio addì 14/08/2010 @ 07:16:32, in tempo di merda, linkato 430 volte)
un ferragosto sotto la pioggia e con una temperatura massima al di sotto dei 20° NON HA PREZZO (nel senso che non vale un cazzo...)
 
Di SuperCirio addì 18/04/2010 @ 08:43:50, in tempo di merda, linkato 580 volte)
Come non fosse bastato l'inverno maledetto che sembrava non voler finire più, adesso ci si mettono pure i vulcani islandesi con le loro nubi zozze a minacciare l'equilibrio climatico dell'estate 2010. Io l'Islanda l'ho sempre considerata come un grosso macigno simpaticamente sfigato, messo apposta dal Padreterno a un passo dal circolo polare così che potesse sfogare tutta la sua turbolenza geofisica senza troppo rompere i coglioni al resto del pianeta. Una discreta e poco ingombrante socialdemocrazia nordeuropea da cui al limite potevano uscire musicisti dall'eclettismo artistico un po' pazzoide, oltre a costituire la giusta ambientazione per i romanzi di Verne. In realtà da qualche tempo l'Islanda sta mostrando un'altra faccia, e non è certo quella migliore. Prima la crisi economica che ha portato i suoi pochi e finora pacifici cittadini a fare i conti con le storture della finanza globale; ora il vulcanone sotto ghiaccio che sputacchia cenere e blocca la circolazione aerea in tutto l'emisfero boreale. Dicono gli esperti che ci saranno ripercussioni negative sul clima con (cosa per me più terrificante) flessioni significative delle temperature medie. Grazie tante, Islanda: millenni di oblio geopolitico e tutto a un tratto il massimo che riesci a fare è rovinarmi l'estate...
 
Di SuperCirio addì 23/03/2009 @ 19:52:27, in tempo di merda, linkato 500 volte)
Succede che all'improvviso piomba in ufficio questo omino con la tuta di SuperMario l'idraulico, si fionda sul fancoil esattamente alle mie spalle e comincia a trafficarci smanettando i comandi della ventola.
"Adesso va l'aria condizionata, dottò" mi dice tutto soddisfatto.
Io lo guardo strano "aria condizionata? E il riscaldamento non va più?"
"E no eh, adesso butta solo aria fresca. Senta, senta com'è fresca dottò", e si crogiola la mano sopra il getto di aria polare in uscita dalla grata.
Io lo guardo sempre più strano "Aria fresca? Buon uomo, Fuori ci sono 6 gradi, qui dentro non più di 14, e lei mi dice che a qualcuno è venuto in mente di spegnere il riscaldamento e fare partire l'aria condizionata?!"
SuperMario se ne va biascicando che lui fa quello che gli han detto di fare e morta lì.
Per tutto il giorno in ufficio è circolata aria prossima allo zero termico. Qualcuno ha stabilito che l'inverno è finito e anche se le temperature di questi giorni sono tutt'altro che primaverili, è giunto il momento di spegnere il riscaldamento.
Dunque, bentornata primavera! Che gli animaletti si sveglino dal loro letargo! Che le api tornino a ronzare sui fiori appena sbocciati! E -se possibile- che i miei denti smettano di battere e il sangue torni a circolare nelle dita cianotiche...
 
Di SuperCirio addì 10/12/2008 @ 20:08:10, in tempo di merda, linkato 525 volte)
La neve in città in genere non piace a nessuno, a parte i bambini che ci fanno i pupazzi e i cani che ci pisciano sopra (sui pupazzi, non sui bambini). Però bisogna dire che crea atmosfera, prepara le verze per la cassoela ed ha l'incredibile capacità di modificare gli orari ai miei vicini di casa.
Questi sono tutti bravi lavoratori indaffarati e mattinieri proprio come me, ed è consuetudine scambiarsi un saluto di prima mattina, incrociandosi nel tornello dei box prima di impegnare uno dietro l'altro la rampa d'uscita. Tranne quando nevica. In questo caso la zona garage, a quell'ora di solito abbastanza animata, si presenta deserta e silenziosa.
Allora prendo la mia pala da neve e attacco a liberare, ancora una volta DA SOLO, la rampa di uscita, rimunginando ipotesi su quali morbi epidemici possono aver colpito così duramente tutto il vicinato, risparmiando soltanto me.
Alla fine, quando ormai mi sono convinto che l'intero quartiere sia rimasto vittima di un attacco terrorista a base di gas nervino verso il quale io sono misteriosamente immune, mi asciugo il sudore e con un colpo secco batto la pala sul cemento del tornello per liberarla dalla neve residua. All'improvviso, come se quel suono fosse un segnale convenuto, tutte le serrande si aprono all'unisono e le facce riposate dei miei coinquilini fanno capolino augurandosi vicendevolmente buona giornata. Con altrettanta simultaneità vengono avviati i motori. Il tempo di rallegrarmi del fatto che l'intero vicinato non è rimasto vittima di alcuna disgrazia e il tornello è già invaso da auto che diligentemente si accodano verso la rampa d'uscita, ormai perfettamente sgombra da ogni traccia nevosa. Li saluto uno ad uno mentre mi sfilano davanti, e loro rispondono con un sorriso che fa tanto, tanto Natale...

 
Di SuperCirio addì 25/11/2008 @ 07:59:47, in tempo di merda, linkato 596 volte)


Se inizia così, non potrà che essere una giornata di merda...
update delle h. 22.00: e infatti...
 
Di SuperCirio addì 17/09/2008 @ 07:58:00, in tempo di merda, linkato 506 volte)
Tre giorni di quasi-inverno ed io sono già macellato da raffreddore e mal di gola. Se le premesse sono queste, temo che a Natale il panettone dovranno somministrarmelo per endovenosa.
 
Di SuperCirio addì 08/09/2008 @ 20:57:33, in tempo di merda, linkato 497 volte)
Se non ho capito male, il tempo si manterrà bello e soleggiato al nord, con temperature sopra la media del periodo, fino a venerdì.
Poi, nel weekend, deciso peggioramento e brusco calo delle temperature.

Dio è dotato di un gran senso dell'umorismo. Peccato che diverta solo lui.
 
Di SuperCirio addì 07/08/2008 @ 19:11:25, in tempo di merda, linkato 494 volte)
Nel tardo pomeriggio di ieri, mentre guidavo verso casa sotto un nubifragio biblico, cercavo di immaginare come potrebbe svolgersi l'esistenza di quelle popolazioni che abitano territori soggetti ai climi monsonici, condannate ogni anno a subire per settimane la rabbia degli elementi e il disagio di alluvioni ed allagamenti costanti.
Ad un certo punto mi sono ritrovato immerso in una pozzanghera grande quanto un campo da tennis, con l'acqua che arrivava alle portiere ed un gran fetore tutt'intorno: non era soltanto acqua piovana quella che stavo guadando, bensì un enorme e mefitico rigurgito di fogna. Un angolo di Calcutta monsonica in pieno hinterland milanese, ed io ci stavo letteralmente immerso dentro. Quando si dice l'empatia...
 
Di SuperCirio addì 01/07/2008 @ 07:15:17, in tempo di merda, linkato 536 volte)
Stanotte, dalle mie parti, seconda tromba d'aria nel giro di 24 ore: non male come media. Il mese di luglio si è presentato con il peggior biglietto da visita, e le previsioni per le prossime ore promettono merda a tutt'andare.
E meno male che secondo alcuni questo pianeta sarebbe in pieno ciclo di desertificazione...
Non so se il clima sta davvero impazzendo, ma di certo sta facendo impazzire me.

update del 02/07:
E siamo a 3... roba da meteo balcanico. Mai visto uno schifo simile in vita mia. E c'è ancora gente che ci trova del positivo perchè secondo loro "così rinfresca", e non considerano, 'sti ignoranti, che queste continue piogge notturne seguite da giornate di sole non fanno altro che innalzare ulteriormente i livelli di umidità.
 
Di SuperCirio addì 16/06/2008 @ 10:45:32, in tempo di merda, linkato 497 volte)
Tornare al lavoro dopo una settimana di ferie è già sconfortante di per sè, ma il rientro sotto un cielo scandinavo come quello di oggi può portare a punte di autentica depressione...
 
Di SuperCirio addì 05/06/2008 @ 15:25:24, in tempo di merda, linkato 509 volte)
Climatologi ed eminenti scienziati potranno giustificare con mille teorie le cause del maltempo che da un mese e mezzo flagella senza interruzione l'area mediterranea: effetto serra, global warning, buchi nell'ozono, il nino la nina e i ninetti...

Niente di tutto ciò: semplicemente un mese e mezzo fa ho deciso di prendermi la seconda settimana di giugno di ferie, e da allora gli dei del clima hanno fatto di tutto per convincermi che non era il caso.

Ma io resisto, 'fanculo loro e tutta l'acqua che stanno mandando.
 
Pagine: 1
Ci sono 217 persone collegate

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
amici vicini e lontani (12)
Anima Animale (52)
bambini (5)
Beata Gioventù (1)
Cose Di Cui Non Mi Intendo (44)
free time (24)
games (4)
grazie tante, Internet (11)
high tech (33)
Holidays In The Crowd (4)
in questo mondo di ladri (10)
Interismi (24)
la dura vita del pendolare (8)
La terra dei cachi (67)
motti&aforismi (1)
music (36)
Politically Incorrect (83)
Salute e Benessere nell'era del SuperCirio (24)
Saluti e baci (60)
Scelte di vita (6)
Strade come arene (5)
tempo di merda (14)

Catalogati per mese:
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017

Titolo
Segni (19)


Titolo
- - - A s c o l t o - - -
di tutto un po', anche se ormai fatico a staccarmi troppo a lungo dai Modest Mouse


- - - Sto leggendo - - -
Enrico Brizzi - La Legge della Giungla
David Foster Wallace - Infinite Jest (non lo finirò mai...)

- - - Ho letto da poco - - -
Jonathan Safran Foer - Molto forte, incredibilmente vicino
Carlo Bonini - ACAB




19/10/2017 @ 16:46:55
script eseguito in 112 ms